Chi sono

Psicologa psicoterapeuta esperto DSASono la dott.ssa Natalina Falivene.
Mi sono laureata in Psicologia clinica e di comunità all’Università “La Sapienza” di Roma nel 2003. Durante gli anni dell’ Università operavo come volontario  nel Centro di riabilitazione all’Handicap della Cooperativa Eureka,
un’esperienza pratica molto importante. Nel 2003, ho conseguito l’attestato nel master “Psicologia dello sviluppo” (cooperativa Caleidoscopio) patrocinato dalla Dott.ssa Anna Oliverio Ferraris, che è stata la relatrice della mia tesi di laurea (tesi “il divorzio dal punto di vista dei figli”). Il tirocinio post-laurea l’ho svolto in più strutture: al reparto di neuropsichiatria infantile di Sassari, alla sede per le adozioni internazionali del S. Camillo (SS) e, infine, al Consultorio di Arzachena.

Nel 2010 mi sono specializzata in psicoterapia presso l’IPRA (Istituto di psicologia e Psicoterapia Cognitivo Post-Razionalista). Quest’Istituto ha elaborato una teoria delle emozioni che sta portando evidenze dal punto di vista neurobiologico attraverso lo studio per neuro- immagine  (con la risonanza magnetica funzionale). Guidano, il suo padre fondatore ha rivoluzionato la teoria e la psicoterapia cognitivista attraverso l’apporto della fenomenologia, dell’ermeneutica e della teoria delle emozioni.

Questo modello si adatta alla terapia degli adulti: ansia, depressione, attacchi di panico (sempre più diffusi) ecc.. Alla terapia del bambino (attraverso il parent treining) e dell’adolescente.

Nell’Istituto ho partecipato al gruppo di ricerca della Dott.ssa Viridiana Mazzola sull’ età evolutiva dove ci siamo occupati di ADHD e parent training.

Nel 2010, ho seguito presso l’IPRA il corso per la diagnosi e il trattamento dei DSA presentato dalla Dott.ssa Benedetta Palla.

Nel frattempo, ho lavorato soprattutto nelle scuole svolgendo prevenzione sui DSA, negli sportelli informativi e facendo prevenzione alla dispersione scolastica. Terminata la formazione specialistica mi sono anche dedicata all’attività professionale di psicoterapeuta e al lavoro di diagnosi e recupero sui DSA.

Attualmente, continuo a lavorare nelle scuole, svolgendo le stesse attività e avendo un ruolo di supporto per genitori e insegnanti. Continuo anche l’attività professionale di consulenza e psicoterapia. Di recente ho ritenuto opportuno poter offrire le mie competenze nelle consulenze tecniche richieste dal tribunale e ho richiesto l’Iscrizione all’Albo dei CTU, che mi è stata concessa.