download

LA PSICOTERAPIA PUO’ RIPARARE I GENI DANNEGGIATI DAI TRAUMI.

La rivista “Psychotherapy and Psychosomatics” ad Agosto 2014 ha pubblicato una ricerca  dell’Università di Konstanz in Germania, nella quale i ricercatori per la prima volta dimostrano che lo stress derivante da traumi può determinare danni a livello genetico che possono essere curati dalla psicoterapia. I neuroscienziati tedeschi che hanno effettuato lo studio si sono basati sui […]

images

I circuiti cerebrali dell’empatia e della cura.

I circuiti cerebrali che presiedono all’immedesimazione nello stato d’animo degli altri e quelli che regolano il sentimento di cura verso chi soffre – due elementi essenziali dell’empatia – formano reti distinte, che coinvolgono però ampie aree cerebrali. A differenza delle altre facoltà mentali, l’attività cerebrale associata all’empatia non è confinata in una specifica parte del […]

l'attenzione

COME CAMBIA LA NOSTRA ATTENZIONE ALL’INTERNO DEI CONTESTI SOCIALI

I risultati ottenuti confutano le ricerche precedenti che suggerivano che le persone tendono a guardare soprattutto i volti e a spostare automaticamente la propria attenzione nella direzione verso la quale sono orientate le altre persone. L’attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare alcuni stimoli ambientali, ignorandone altri. Da un punto di vista evolutivo, […]

cyberbullismo

NOI E LA DIPENDENZA DA INTERNET

Un articolo di Giovanni Maria Ruggiero e Michela Muggeo, pubblicato su Linkiesta di Domenica 12 Aprile 2015 L’uso eccessivo di internet è legato a problemi emotivi sottostanti, come l’ansia, la depressione, lo stress o la rabbia. Il web è utilizzato come modalità per “sentire meno” il disagio o per cercare di uscirne. Chi sviluppa dipendenza […]

paura

Scienza: mappate 21 espressioni emotive del volto

(AGI) – Washington, 1 apr. – Un nuovo studio dell’Ohio State University ha elaborato una strategia che permette al computer di riconoscere con estrema accuratezza ventuno diverse espressioni facciali, anche quelle relative ad emozioni complesse o apparentemente contraddittorie come l’essere “felicemente disgustati” o “tristemente arrabbiati”. La classificazione, pubblicata sulla rivista PNAS, aumenta notevolmente, piu’ del […]