News

News Psicoterapia psicologia

L’impronta delle cure materne sul DNA

Un nuovo studio nei topi ha dimostrato che i piccoli che ricevono meno cure materne nelle prime settimane di vita hanno meno retrotrasposoni, sequenze geniche ripetute, nei neuroni dell’ippocampo. Il significato di questo risultato non è chiaro, ma è coerente con quanto riscontrato nei bambini deprivati di cure(red) neuroscienzegenetica Scienziati e filosofi discutono da secoli […]

Il sistema immunitario materno e lo sviluppo cerebrale del figlio.

Una forte attivazione del sistema immunitario della madre durante l’ultimo trimestre di gravidanza, per esempio in seguito a un’infezione o a uno stress, può influire sullo sviluppo di alcune reti cerebrali del figlio, esponendolo a un maggiore rischio di soffrire di problemi di psichiatrici da grande. Lo stato del sistema immunitario di una donna durante […]

Autismo, trovati biomarcatori che portano a diagnosi precoce.

Studio, alterazioni di tipo epigenetico quindi modificabili. Messo a punto un nuovo test, il primo di questo tipo, per identificare i disturbi dello spettro autistico (Asd) anche in età molto precoce e aprire la strada a nuovi trattamenti. Il test, basato sull’individuazione di specifici danni alle proteine plasmatiche, è stato realizzato da un team di […]

Non esiste il «gene» della dislessia La causa è un mix Dna-ambiente.

Le origini di questi deficit porrebbero essere epigenetiche e questo consentirebbe di individuarli molto precocemente e di agire sui circuiti neuronali modificandoli. di Daniele Natali Ma esiste il “gene” dei Dsa o un’area del cervello “danneggiata” che spieghi tutte le varie “dis”? «Proprio no. – risponde Daniela Lucangeli, docente di Psicologia dello sviluppo all’Università di […]

Comportamenti di sicurezza tra i pazienti con disturbo di panico: una nuova lista per identificarli con maggior precisione.

I comportamenti di sicurezza sono poco riconoscibili poiché usati da chiunque, è il processo cognitivo che li rende modi disfunzionali per evitare il panico.  I comportamenti di sicurezza sono quei comportamenti agiti in una situazione ansiogena, senza cui l’ ansia aumenterebbe in maniera sostanziale. Pertanto, sebbene si resti nella situazione temuta, in realtà la si […]

I circuiti cerebrali dell’empatia e della cura.

I circuiti cerebrali che presiedono all’immedesimazione nello stato d’animo degli altri e quelli che regolano il sentimento di cura verso chi soffre – due elementi essenziali dell’empatia – formano reti distinte, che coinvolgono però ampie aree cerebrali. A differenza delle altre facoltà mentali, l’attività cerebrale associata all’empatia non è confinata in una specifica parte del […]

Non voglio una vita spericolata: differenze individuali nel Personal Need For Structure.

Il personal need for structure indica un costrutto, secondo il quale alcuni preferiscono la chiarezza e l’ordine nelle situazioni e altri l’imprevedibilità. Una delle variabili psicologiche che influenza il modo di categorizzare la realtà è il Personal Need for Structure (PNS) teorizzato da Thompson, Naccarato, Parker, & Moskowitz (2001). Secondo gli autori, gli individui con […]

La memoria narrativa del cervello

Il flusso continuo di percezioni che costituiscono un evento viene frammentato dal cervello in blocchi che hanno un significato. Per la prima volta una ricerca chiarisce come avviene questo processo essenziale per poter ricostruire la narrazione delle nostre esperienze. Il modo in cui il cervello organizza e archivia le scene di un evento complesso per […]

Identificato un gene con un ruolo chiave nella depressione.

Identificata l’azione del gene SIc6a15 sui neuroni implicati nella depressione: livelli alterati di questo gene sembrano aumentarne la vulnerabilità. Uno studio recente ha identificato la relazione tra uno specifico gene e la vulnerabilità di soggetti con depressione a fattori stressogeni e alla caduta nella spirale di abbassamento dell’umore, con relative conseguenze nella vita quotidiana. La […]

Il cervello traumatizzato: come il trauma altera le funzioni cerebrali.

Tre dei cambiamenti più importanti nel cervello traumatizzato si verificano nella corteccia prefrontale, nella corteccia cingolata anteriore e nell’amigdala. Mentre le reazioni al trauma possono variare notevolmente e non tutti svilupperanno disturbi post-traumatici da stress, il trauma può modificare il cervello in maniera prevedibile: tre in particolare sembrano i cambiamenti più importanti in un cervello […]

La psicoterapia ha basi solide: lo dice la Scienza.

La Psicoterapia risulta indicata per i trattamenti di stati ansiosi, stati depressivi, disturbi di personalità, difficoltà relazionali, forme di disagio emotivo e psicologico di differente gravità. Studi scientifici evidenziano miglioramenti sui sintomi, sulle capacità psicologiche e di auto-rappresentazione, sulla regolazione emotiva, sul funzionamento dell’individuo (Buchheim et al., 2012; Beutel et al., 2010).   La psicoterapia […]

I videogiochi violenti non riducono l’empatia

La desensibilizazione alla violenza che è stata riscontrata in chi fa un uso assiduo di videogiochi dai contenuti violenti è un fenomeno transitorio, che si esaurisce nel giro di poche ore: le capacità empatiche e l’aggressività del giocatore non ne restano influenzate a lungo termine. L’uso intenso di videogiochi violenti non desensibilizza nei confronti degli […]